Analisi dei dati

Progettare un’area riservata completa – Analisi dei dati

Prima di scrivere qualsiasi riga di codice per progettare un’area riservata completa è essenziale analizzare i dati e studiare a tavolino come strutturarli nel database.

Progettare un’area riservata completa

Le Tabelle
  • Utenti: naturalmente coloro che possono accedere. Qui ci saranno i dati base per l’accesso;
  • Profilo: tutti i dati che vogliamo inserire nel profilo di ogni utente;
  • Ruoli: i ruoli che daremo ad ogni utente con i diversi livelli di accesso;
  • Prov: questa tabella è l’elenco di tutte le province. Un piccolo contributo da parte mia;
  • Log: la tabella che contiene tutti i log registrati.

Utenti

progettare un'area riservata - utenti

 

Questa tabella conterrà solamente i dati strettamente necessari all’accesso e altri dati relativi alla login.

  • IdUtente: un contatore automatico univoco numerico;
  • Username: il nome user univoco dell’utente;
  • Password: rigorosamente cifrata con md5;
  • Email: l’indirizzo deve essere valido e quindi verificato;
  • Role: l’id del ruolo assegnato all’utente;
  • TimeStamp: il time dell’accesso per regolare lo scadere della sessione;
  • Abilitazione: questo è opzionale (vedremo nel dettaglio).

tabella utenti

Profilo

progettare un'area riservata - profilo

In questa tabella possiamo inserire tutti i dati che possono interessare gli utenti (indirizzo, hobby, età, etc…) senza chiedere l’obbligo di inserirli. Collegheremo questa tabella con quella utenti tramite l’IdUtente.

  • IdProfilo: chiave primaria di questa tabella;
  • CodUtente: qui va l’id di riferimento della tabella “utenti”;
  • Indirizzo: indirizzo dell’utente;
  • Civico: il civico;
  • Cap: il cap;
  • Provincia: qui sfrutteremo la tabella pronta all’uso;
  • Hobby: qualsiasi hobby.

tabella profilo

Ruoli

progettare un'area riservata - ruoli

Questa tabella conterrà tutti i ruoli creati che possiamo assegnare ai nostri utenti in base al livello di accesso che vogliamo dare.

  • IdRuolo: chiave primaria di questa tabella;
  • Nome: un nome a scelta del ruolo;
  • SuperAdmin: permesso superiore e totale;
  • Admin: permesso di semplice amministratore;
  • Etc…..(potrete inserire diversi tipi di permesso);

tabella ruoli

Prov

Questa tabella la regalo in quanto, almeno per esperienza personale, è stato difficile trovare qualcosa di pronto che contenesse tutte le province d’italia (nome e sigla).

Tabella sql

Log

progettare un'area riservata - log

Questa tabella conterrà tutte le operazioni che verranno effettuate nell’area riservata partendo dalla semplice login.

  • IdLog: chiave primaria di questa tabella;
  • DataTime: data e orario del log;
  • Operazione: il testo di cosa è successo;
  • CodUtente: l’utente che ha effettuato l’operazione.

tabella log

Ed ecco pronta la nostra struttura. Vedremo nel prossimo articolo come creare il database e tutte queste tabelle.

  1. Introduzione
  2. Analisi dei dati
  3. Creare il database e le tabelle
  4. Creare le classi
  5. Scrivere i metodi
  6. Login e Logout
  7. Utilizzare le sessioni
  8. Protezione dell’area
  9. Gestire il menu
  10. Gestione degli utenti
  11. Gestire i ruoli
  12. Un log di controllo

Davide Arduini Arduini

Developer Web in Php, Html, Asp, Css. Esperienza in sviluppo di siti web, pannelli gestionali e applicativi aziendali per uso interno. Conoscenza base dei vari CMS (Joomla, WordPress, etc..)

WebSite


Seguimi su: TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Progettare un’area riservata completa – Creare il database e le tabelle
Progettare un'area riservata completa - Introduzione

Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *